titolo
Locanda La Molara
SINDACATI  -  ACLI
ACLI Terra; Il Congresso regionale ad Avellino
01 DICEMBRE 2021 - Ore 14:38

Sul tema “Coltiviamo il futuro; i valori e i beni rurali nella transizione ecologica” si è svolto nella prestigiosa cornice dell’Istituto Tecnico Agrario “Francesco De Sanctis” di Avellino, il 7° Congresso regionale di ACLITERRA, l’Associazione professionale messa in campo dalle ACLI per accogliere e sostenere il mondo dell’agricoltura.  Sono stati circa  trenta i delegati provenienti dalle cinque Province campane. L’importante assise, presieduta dal Presidente regionale delle ACLI della Campania Filiberto Parente, è stata caratterizzata da numerosi e qualificati interventi; dopo il saluto iniziale del Sindaco di Avellino Gianluca Festa e un doveroso omaggio al Presidente regionale Giovanni Perito, recentemente scomparso, sulla relazione introduttiva di Giuseppe Pacifico si è svolto un interessante dibattito, con gli interventi del Presidente delle ACLI di Avellino Alfredo Cucciniello, del Presidente provinciale di Confcooperative, Francesco Melillo, del Vice Presidente nazionale di ACLI TERRAGianluca Mastrovito, dell’ex Presidente nazionale Michele Zannini, del Dirigente del De Sanctis Ing. Pietro Caterini, Gaetano CataldoFounder di Identità Mediterranea e dei delegati Rocco Di Pietro, Bruno Cammarota ed Ettore Varricchio.

“Nel tempo, con la trasformazione dell’agricoltura in autentica attività economica, si sono generati non pochi cambiamenti nel panorama produttivo in Regione Campania; purtroppo, non sempre si sono create le condizioni ottimali atte ad assecondare tale trasformazione; anzi, per molte aree questo processo che è tuttora in atto ha significato l’abbandono delle attività, una vera e propria migrazione territoriale con conseguenze di spopolamento e l’effetto opposto all’auspicata creazione di nuove imprese. Come ACLI TERRA – si legge nella relazione - vogliamo rappresentare un’idea di crescita e di sviluppo in controtendenza e diversa da quella dominante; la Campania, l’Italia ed il suo futuro sono indissolubilmente legati  ai destini dell’Europa, ma ciò impone la capacità di custodire i tratti della nostra storia che racconta di conquiste civili e sociali, delle nostre identità e peculiarità territoriali, capaci custodi di genius loci, di generare senso e valore del made in Italy, frutto della creatività, competenza, cura del lavoro umano, delle piccole e medie imprese agricole, artigiane, manifatturiere che hanno conquistato il mondo. Anche in Campania, emerge la realtà del buon cibo e di quell’agroalimentare che sa incontrare i bisogni profondi dei consumatori e dei cittadini, del turismo, dell’arte, della cultura, della bellezza, dell’innovazione intelligente. Un’attività, quella agricola, che deve tenere insieme il lavoro buono e sostenibile, quello dei diritti, del benessere di vita e di qualità delle produzioni. E’ questa l’Italia alla quale anche il mondo agricolo della Campania guarda per il futuro, quella per cui il territorio e le comunità che lo abitano costituiscono una miniera di opportunità, il cui modello di sviluppo è compatibile con la salvaguardia di un capitale umano e sociale unico al mondo. Sul fronte interno, occorre garantire la migliore assistenza, ed è fondamentale strutturare gli strumenti operativi già disponibili, quali il CAA – Centro di Assistenza Agricola e crearne di nuovi, per completare la gamma di servizi da offrire alle imprese agricole, anche alla luce della recente istituzione dell’Agenzia regionale della Campania per i pagamenti in agricoltura, l’AGEAC, che sarà chiamata a svolgere le funzioni di organismo pagatore regionale e gestire gli aiuti, i contributi ed i premi comunitari finanziati. Anche con l’aiuto della rete associativa delle ACLI, occorre aprire un nuovo dialogo con il consumatore, in linea con la strategia “Farm to Fork”, il cui obiettivo è quello di dare avvio alla transizione ecologica attraverso precisi obiettivi, quali: a) una produzione alimentare sostenibile; b) la garanzia della sicurezza alimentare; c) il favorire una filiera alimentare sostenibile dalla lavorazione alla vendita, ed anche i servizi accessori, come l’ospitalità e la ristorazione; d) la promozione del consumo di cibi sostenibili e sostenere la transizione verso sane abitudini alimentari; e) la riduzione degli sprechi; f) la lotta alle frodi alimentari lungo l’intera filiera”.

Al termine del Congresso, i delegati hanno proceduto all’elezione del nuovo Consiglio regionale, di cui faranno parte Rocco Di Pietro e Giuseppe Pacifico per Avellino, Filiberto Parente ed Ettore Varricchio di Benevento, Angela Di Donato, Gerardo Di Muro, Giovanni Fabozzi, Giuseppe Gazzillo e Michele Zannini di Caserta, Maddalena Marano e Luigi Di Martino per Napoli e Gilda Zaccardi e Gianluca Mastrovito di Salerno.

 



Comunicato - Avellino - 01 DICEMBRE 2021 - Ore 14:38






NEWS SINDACATI

Petillo, UGL: Ai piccoli comuni 30mln per le assunzioni a tempo determinato
SINDACATI  -  UGL
“I Comuni Italiani sono in seria difficoltà per il disbrigo quotidiano del carico lavoro correlato ai

LEGGI NOTIZIA
Santoli: L'Italia è riuscita a burocratizzare persino il COVID Ecco perchè
SINDACATI  -  CONFIMPRENDITORI
"Siamo riusciti in qualcosa di paradossale e solo noi italiani potevamo farlo: abbiamo burocratizzato persino

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Americani mangiano 13 chili di pizza a testa / Classifica in Europa
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Nata a Napoli, la pizza è diventata l’unico fenomeno gastronomico planetario ed ieri, Lunedì 17

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Grano sottopagato nonostante prodotto senza diserbante glifosato
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Per acquistare il grano italiano basta pagare il giusto prezzo agli agricoltori. E’ quanto afferma la

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Plastica monouso Il 27% degli italiani evita di acquistarla
SINDACATI  -  COLDIRETTI
In Italia un cittadino su quattro (27%) evita da tempo di acquistare oggetti di plastica monouso come piatti,

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Emergenza COVID Crack da 20mld per ristoranti, agriturismi, pizzerie
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Con la brusca impennata dei contagi che ha tagliato le vacanze e le uscite fuori casa a fine anno, la spesa degli

LEGGI NOTIZIA
Fiordellisi, CGIL: La Lega confonde accoglienza con immigrazione clandestina
SINDACATI  -  CGIL
La CCIL Avellino, con il segretario generale Franco Fiordellisi, interviene sull’incendio al centro di

LEGGI NOTIZIA
Fiordellisi, CGIL "legge" tra luci ed ombre il sistema economico e sociale
SINDACATI  -  CGIL
Il segretario generale della Cgil di Avellino Franco Fiordellisi traccia un bilancio del 2021 e mette in agenda gli

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Provincia; Tre beni immobili confiscati alle mafie assegnati ma da consegnare
ENTI  -  PROVINCIA
Avellino. Dall'Ente Provincia: I beni confiscati alla criminalità organizzata, rappresentano un patrimonio di enorme valore non solo per l'oggettivo prestigio patrimoniale di tali immobili, ma soprattutto per il loro grande significato simbolico: sono,

LEGGI NOTIZIA

Foto
Regione; PNRR: AVVISO rivolto agli Ambiti Territoriali
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
Napoli. In attuazione della Delibera di Giunta Regionale n. 627 del 28/12/2021, con Decreto Dirigenziale n. 6 del 18/01/2022, si è provveduto all'approvazione dell'Avviso per la manifestazione di interesse, non vincolante e non soggetta a procedura

LEGGI NOTIZIA

Foto
VV F; Cisterna con GPL va fuori strada Intervento a Paternopoli
CRONACA  - 
La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Grottaminarda, subito dopo le ore 17.30 di oggi, Mercoledì 19 Gennaio, è intervenuta nel comune di Paternopoli, in via Nocelleto per un incidente stradale che ha visto coinvolta una cisterna che trasportava GPL (gas di petrolio

LEGGI NOTIZIA

Foto
Petillo, UGL: Ai piccoli comuni 30mln per le assunzioni a tempo determinato
SINDACATI  -  UGL
“I Comuni Italiani sono in seria difficoltà per il disbrigo quotidiano del carico lavoro correlato ai pochi dipendenti in organico. Da anni, in effetti, tali Enti sono stati vincolati nel poter assumere nuovo personale. L’Ugl a tal proposito sensibilizza i Sindaci  a

LEGGI NOTIZIA

Foto
ASL; Somministrate 5555 dosi del vaccino anti-COVID
ENTI  -  A. S. L. AVELLINO
L'Azienda Sanitaria Locale comunica che nella giornata di ieri, Martedì 18 Gennaio 2022 sono state somministrate nei Centri Vaccinali 5.555 dosi di vaccino così suddivise:  ⁃ 257 presso il Centro Vaccinale di Monteforte Irpino ⁃ 147 presso il Centro Vaccinale

LEGGI NOTIZIA