titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Coldiretti; Calvi e Montoro Dopo 60 anni torna la coltivazione dell'arachidi
12 MAGGIO 2020 - Ore 01:23

Torna in Campania dopo quasi sessant’anni la coltivazione delle arachidi, per offrire nuove opportunità alle imprese agricole, rafforzandone la resilienza in tempi di Covid19. È partita, infatti, la prima semina tra Sannio e Irpinia, dando avvio al progetto Arachidi in Campania (ArCamp), grazie alla collaborazione tra Coldiretti Campania, la Vincenzo Caputo Srl, storica azienda di Somma Vesuviana specializzata nella lavorazione di frutta a guscio, la SIS - Società Italiana Sementi, il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli e la startup Farzati Tech, impegnata nel lancio della “super tracciabilità” tramite tecnologia BluDev. Un progetto che unisce quindi sostenibilità, produttività e sicurezza alimentare. Le prime operazioni di semina hanno coinvolto quattro aziende agricole nei territori di Calvi (Benevento) e Montoro (Avellino). Il progetto, per il 2020, prevede attività di sperimentazione e collaudo sugli aspetti di innovazione varietale e di processo tecnologico relativi alla coltivazione dell’arachide in Campania, per lo sviluppo di una filiera di produzione autoctona, dal seme al prodotto finito. Ma vuole essere anche una valida alternativa a colture meno redditizie. Il seme è stato fornito dalla SIS di Bologna, primaria azienda sementiera italiana. Oggi le industrie di trasformazione importano oltre il 95% di arachidi, provenienti soprattutto dall'Egitto e dagli USA. La Campania è stata leader in Italia di questo prodotto fino agli anni '60, con impiego del seme soprattutto per l’estrazione dell’olio. La prima raccolta è prevista a Settembre. L’azienda Caputo immetterà il prodotto, sia in guscio che tostato, non fritto e senza sale, sul mercato della grande distribuzione con un packaging ad alta sostenibilità. I semi di arachide hanno un alto contenuto di proteine. Sono inoltre una buona fonte di niacina e quindi contribuiscono alla buona salute del cervello e alla circolazione sanguigna ma contengono anche alte concentrazioni di polifenoli. Gli sportivi scelgono il burro di arachidi per le proprietà di acidi grassi insaturi, proteine vegetali, potassio, magnesio, vitamina E e arginina. Il Dipartimento di Agraria di Portici (Na) e lo staff tecnico di Coldiretti cureranno il coordinamento scientifico del progetto e le attività di divulgazione dei risultati, mentre la startup innovativa Farzati Tech svilupperà, attraverso la propria tecnologia BluDev, la tracciabilità, dal seme al prodotto finito, per certificarne l'origine.



Comunicato - Napoli - 12 MAGGIO 2020 - Ore 01:23






NEWS SINDACATI

UIL; Inaugurazione sede a Solofra Risolvere le istanze del territorio; Simeone
SINDACATI  -  UIL
Inaugurata a Solofra la sede della Uil. Taglio del nastro alla presenza del segretario generale Luigi Simeone, del

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Il territorio casertano "invaso" dai cinghiali Documento al Prefetto
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Tra le conseguenze negative del lockdown c’è un incremento della pressione dei cinghiali sul territorio

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Contro il COVID l'Olio Contadino MONOUSO
SINDACATI  -  COLDIRETTI
L’olio di qualità e a km zero può trovare spazio sui tavoli di ristoranti, pizzerie, agriturismi

LEGGI NOTIZIA
Giornata mondiale delle Api Benevento ed Avellino "prime" produttrici di miele
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Con la pandemia vola il consumo di miele con gli acquisti degli italiani che aumentano del 44% spinti dalla voglia

LEGGI NOTIZIA
Cinquant'anni fa lo Statuto dei Lavoratori Oggi nuove sfide; Fiordellisi, CGIL
SINDACATI  -  CGIL
Cinquant’anni fa veniva approvata la Legge numero 300, conosciuta da tutti come loStatuto dei Lavoratori:

LEGGI NOTIZIA
ASIDEP; Condivisione sulla depurazione pubblica Modello virtuoso; Simeone, UIL
SINDACATI  -  UIL
"La condivisione tra Sindacato e Provincia Avellino per la continuità pubblica della gestione del

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Calvi e Montoro Dopo 60 anni torna la coltivazione dell'arachidi
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Torna in Campania dopo quasi sessant’anni la coltivazione delle arachidi, per offrire nuove opportunità

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti Effetto COVID - 81mln di turisti Per riprendersi ascoltate Conte
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Ammontano a 81 milioni le presenze turistiche perse durante i tre mesi di Primavera per effetto del lockdown

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
"Idea Atripalda"; La "festa" dell'ultimo giorno di scuola Non "perdiamola"
COMUNI  -  ATRIPALDA
"Idea Atripalda": "Molti comuni stanno organizzando un ultimo giorno di scuola da vivere non dietro lo schermo di un pc o di un tablet. Il Ministero dell’Istruzione, dopo il via libera del Comitato Tecnico Scientifico, da la possibilità di svolgere

LEGGI NOTIZIA

Foto
Qualità dell'aria ad Avellino, Monteforte I., Mercogliano; Istanza M5S
ATTUALITA  - 
Un’azione corale quella messa in campo dai consiglieri comunali di Avellino, Mercogliano e Monteforte Irpino del MoVimento 5 Stelle, unitamente agli attivisti della provincia, che hanno posto all’attenzione delle rispettive amministrazioni un’istanza formale in merito

LEGGI NOTIZIA

Foto
UIL; Inaugurazione sede a Solofra Risolvere le istanze del territorio; Simeone
SINDACATI  -  UIL
Inaugurata a Solofra la sede della Uil. Taglio del nastro alla presenza del segretario generale Luigi Simeone, del Sindaco di Solofra, Michele Vignola ed il Parroco della Collegiata di San Michele. “Aprire una nuova sede, in questo periodo è la cifra dell'impegno della UIL

LEGGI NOTIZIA

Foto
Regionali; M5S balla da solo Vinca la Campania Costa out, "ripiego" regionarie?
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
"Ci abbiamo provato ad indicare la strada per un cambiamento condiviso, partecipato. Ci abbiamo provato, proponendo un nome per un percorso unitario, nel quale potessero convergere tutte le forze politiche - civiche e non solo - che hanno a cuore il futuro di quella comunità

LEGGI NOTIZIA

Foto
Coldiretti; Il territorio casertano "invaso" dai cinghiali Documento al Prefetto
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Tra le conseguenze negative del lockdown c’è un incremento della pressione dei cinghiali sul territorio casertano, che devastano le coltivazioni e mettono in pericolo l’incolumità pubblica. È l’allarme lanciato dalla Coldiretti Caserta attraverso un

LEGGI NOTIZIA