titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  CISL
25 Novembre; Insufficiente l’offerta dei centri antiviolenza; Sgambato, CISL
26 NOVEMBRE 2019 - Ore 01:59

"La Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, ricorda ogni 25 Novembre l’impegno inderogabile per tutti, Istituzioni pubbliche e private, associazioni e movimenti a proseguire in ogni contesto la riflessione e la sensibilizzazione per sconfiggere il dilagante e assai deplorevole fenomeno della violenza contro le donne". Marinella Sgambato, Coordinatrice femminile della CISL Irpinia-Sannio. "Il Coordinamento Nazionale Donne Cisl e le Associazioni cattoliche, Umofc (Unione mondiale delle donne Cattoliche ), ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, Azione Cattolica Italiana, Centro Italiano Femminile,  API-COLF (Associazione Professionale Italiana Collaboratori Familiari), Confederazione Italiana dei Consultori Familiari di Ispirazione Cristiana, Fondazione Beato Federico Ozanam- San Vincenzo De Pauli dicono STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE con manifestazioni, dibattiti, confronti e convegni, ma non basta. Occorre un forte movimento etico per rompere la subcultura del “possesso”; occorre rompere il silenzio, occorre che le donne non sottovalutino e non tacciano i primi segnali di pericolo per evitare il crescendo che porta ad atti irrimediabili. Il nostro Coordinamento Donne Cisl da sempre attento all’infanzia e alle donne, fa appello in occasione della ricorrenza del 25 Novembre, affinché si possa investire maggiore attenzione ed energie nella prevenzione di tutti i fenomeni di violenza, anche quelli che nella famiglia si generano e si alimentano e che si ripercuotono anche sui minori, spesso vittime dirette e passive della stessa violenza. “ Gli ultimi dati aggiornati al 2019 parla di 88 vittime ogni giorno: una donna ogni 15 minuti. L’Istat – in collaborazione con il Dipartimento per le pari opportunità e le Regioni – ha condotto la prima indagine sui 281 centri anti-violenza in Italia, diffusa a fine Ottobre, secondo la quale nel 2017 si sono rivolte ai centri anti-violenza 43.467 donne (15,5 ogni 10 mila). Il 67,2% ha iniziato un percorso di uscita dalla violenza (10,7 ogni 10 mila). Tra quelle che hanno iniziato questo percorso, il 63,7% ha figli, minorenni nel 72,8% dei casi. Tutto ciò mette in luce l’insufficienza dell’offerta dei centri anti-violenza. La Legge di ratifica della Convenzione di Istanbul del 2013, infatti, individua come obiettivo quello di avere un centro anti-violenza ogni 10 mila abitanti. Al 31 dicembre 2017 sono attivi in Italia 281 centri anti-violenza, pari a 0,05 centri per 10 mila abitanti. Le donne straniere costituiscono il 27% delle utenti prese in carico dai centri. Quelle che hanno figli minori sono il 46,4%; percentuali più elevate si registrano nelle Isole (54,8%) e nel Centro (51,3%) e, a livello regionale, in Campania (66%) e Sardegna (60%). Occorre sottolineare che la percentuale più alta rispetto alle forme di violenza subita dalle donne che si rivolgono ai centri anti-violenza è rappresentata dalla violenza psicologica sulle donne, che rappresenta il 73,6 per cento. Il problema è il potere, la sopraffazione, l’intenzione degli uomini di mettere un limite alla vita delle donne. Maltrattamenti, atti di stalking, violenze sessuali, percosse, nel 60% dei casi sono commessi dall’ex partner. Inoltre, le vittime e gli aggressori appartengono a tutte le classi sociali e culturali e a tutti i ceti economici. La donna che non trova il coraggio di confessarsi,  si sente ancora più sola e incompresa. Il nostro obiettivo invece è quello di raccontare la forza delle donne che sopravvivono in una relazione violenta e successivamente ne escono e ricostruiscono la propria vita attraverso la nostra rete di servizi presente sul territorio. Rete che inevitabilmente ha bisogno di essere potenziata e coadiuvata attraverso il supporto in termini economici e di investimenti da parte delle Istituzioni. Noi come Organizzazione Sindacale possiamo combattere la disinformazione e assistere le vittime di violenza attraverso un sostegno di natura legale  e piscologico ma dobbiamo farlo insieme alle Istituzioni, agli Enti e alle Associazioni presenti sul nostro territorio".

 



Comunicato - Avellino - 26 NOVEMBRE 2019 - Ore 01:59






NEWS SINDACATI

Spi CGIL; Meninno confermato Segretario Mobilitazione davanti la Prefettura
SINDACATI  -  CGIL
Alla presenza del Segretario generale della Cgil di Avellino, Franco Fiordellisi e del Segretario generale

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti Donna Impresa; Valentina Stinga nuova Responsabile regionale
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Valentina Stinga, classe 1989, è la nuova responsabile regionale di Coldiretti Donne Impresa, il movimento

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; PSR Giovani Un disastro Attacco a De Luca nella sua duplice veste
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Napoli. Le misure del PSR rivolte all’insediamento dei giovani agricoltori sono un disastro su tutti i fronti.

LEGGI NOTIZIA
25 Novembre; Insufficiente l’offerta dei centri antiviolenza; Sgambato, CISL
SINDACATI  -  CISL
"La Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea delle

LEGGI NOTIZIA
Si è insediato il nuovo Prefetto Paola Spena Pronti a collaborare; Vassiliadis
SINDACATI  -  UGL
     "Buon lavoro al neo Prefetto di Avellino Paola Spena. La nostra organizzazione sindacale

LEGGI NOTIZIA
Rifiuti Irpiniambiente efficiente e trasparente Prorogare affidamento; CISL
SINDACATI  -  CISL
Avellino. Nel pomeriggio di oggi, presso la sede di Confindustria, si è tenuto un seminario sulla gestione

LEGGI NOTIZIA
UIL alla Regione; Senza edilizia non c'è crescita; Pensionati al Circo Massimo
SINDACATI  -  UIL
“Quella di Sabato (Domani -16) sarà una grande manifestazione: le pensionate e i pensionati non si

LEGGI NOTIZIA
CGIL; Politiche Sociali Protocollo con il Comune di San Martino Valle Caudina
SINDACATI  -  CGIL
Siglato un protocollo d'intesa tra il Comune di San Martino Valle Caudina, la Cgil irpina e il Sindacato

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Napoli; V Municipalità Presentazione di Nat'arte 2019 Legalità La Cultura=Torcia
ATTUALITA  - 
Napoli. Lunedì, 9 Dicembre, alle ore 12:00, nella Sala “Silvia Ruotolo” della V Municipalità Vomero-Arenella, Via Morghen, 84 Napoli si terrà la Conferenza stampa di presentazione di Nat'arte 2019. La continuità del Progetto de “I triangoli

LEGGI NOTIZIA

Foto
Regione; I Distretti del Cibo, opportunità per le aree interne; Todisco
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
“I distretti del cibo, opportunità per le aree interne. Sono un’opportunità per le imprese, i soggetti pubblici e le comunità da utilizzare per promuovere e valorizzare l’autenticità e le eccellenze campane e rendere più innovative e

LEGGI NOTIZIA

Foto
Lega; I Coordinatori; Regionali, ex Rettore UniSa responsabile per il programma
POLITICA  - 
"Il coordinatore regionale della Lega, Nicola Molteni annuncia la nuova squadra dei coordinatori provinciali in Campania: - Il senatore Pasquale Pepe (vice presidente commissione Antimafia) ad Avellino. - Luca Ricciardi a Benevento. - Salvatore Mastroianni

LEGGI NOTIZIA

Foto
Gruppi Fratres; "Legami di sangue" Giornate dedicate alla Donazione
ATTUALITA  - 
Proseguono le giornate dedicate alla donazione di sangue su Avellino e Provincia. I Gruppi Fratres allestiranno i punti di raccolta nelle piazze e saranno a disposizione della cittadinanza fin dalle prime ore del mattino, affiancando attività di informazione e sensibilizzazione alla

LEGGI NOTIZIA

Foto
Sanità campana Ora la Politica deve programmare e condividere scelte; Siani, PD
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
Napoli. "La Campania esce dal commissariamento in Sanità. Questa è una buona notizia". Quanto esclama Paolo Siani, Pediatra e Parlamentare napoletano il quale continua analizzando. "Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, su proposta del Ministro dell'Economia e

LEGGI NOTIZIA