titolo
Autotrasporti Guerriero
POLITICA  - 
SVIMEZ; Sud perderà 5mln di persone Nord non è tra le locomotive d'Europa
04 NOVEMBRE 2019 - Ore 18:25

Roma. Oggi, nella nuova aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati è stato presentato il Rapporto SVIMEZ 2019 sull’economia e la società del Mezzogiorno, con il saluto della vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni, l’intervento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e le conclusioni del ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano.
“Il Mezzogiorno nella nuova geografia europea delle diseguaglianze” è questo il titolo scelto per presentare i dati di quest’anno. Un titolo che sintetizza l’analisi che la SVIMEZ ha fatto del doppio divario Nord/Sud e Italia/Europa, della rottura dell’equilibrio demografico, dell’aumento delle diseguaglianze tra cittadini e territorio.
“I nuovi temi dell’antica questione meridionale impongono un cambio di prospettiva nell’analisi della stagnazione italiana”. Ha evidenziato, fra le altre cose, il direttore Luca Bianchi, nella sua relazione: “Nell’ultimo ventennio, la politica economica nazionale ha disinvestito dal Mezzogiorno, ha svilito anziché valorizzare le sue interdipendenze con il Centro-Nord. Il progressivo disimpegno della leva nazionale delle politiche di riequilibrio territoriale ha prodotto conseguenze negative per l’intero Paese. - dalla pagina social della SVIMEZ Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno - . Il Nord Italia non è più tra le locomotive d’Europa, alcune regioni dei nuovi Stati membri dell’Est superano per PIL molte regioni ricche italiane. La stagnazione è aggravata dalla “trappola demografica” che riguarda tutto il Paese e, in particolare, il Mezzogiorno. Per effetto della rottura dell’equilibrio demografico (bassa natalità, emigrazione di giovani, invecchiamento della popolazione), il Sud perderà 5 milioni di persone e, a condizioni date, quasi il 40% del Pil. Solo un incremento del tasso d’occupazione, soprattutto femminile, può spezzare questo circolo vizioso. Dobbiamo tornare a una visione unitaria della stagnazione italiana, smarcandoci dalla lettura dell’aumento delle disuguaglianze esclusivamente legata al confine immutabile tra Nord e Sud. Per questo motivo vanno valorizzate le complementarietà che legano il sistema produttivo e sociale delle due parti del Paese”.

NdR: Sembrerebbe venir sfatato anche il "mito" del produttivo Nord che perderebbe "consistenza" in ambito Europeo con un una condizione, per il Sud, rispetto, al recente passato, ancor più desolante e sembrerebbe, senza prossima via d'uscita dal tunnel dell'enorme difficoltà della capacità produttiva e quindi economica. La "desertificazione" che sembrerebbe prospettarsi, non è climatica.



Redazione - Roma - 04 NOVEMBRE 2019 - Ore 18:25






NEWS POLITICA

Regionali; Mastella valuta De Luca? Forza Italia deve "scusarsi" con Sibiilia?
POLITICA  - 
“Come ribadito più volte, Clemente Mastella, sindaco di Benevento, unica città capoluogo

LEGGI NOTIZIA
900 milioni per i Comuni e 150 per le Province e Città Metropolitane; Variati
POLITICA  - 
“Il Governo ha raccolto il grido di dolore dei Sindaci - dichiara il Sottosegretario all’Interno Achille

LEGGI NOTIZIA
Il 2/6, nelle piazze, Uniti seppur "distanziati" contro Governo e Regione; Lega
POLITICA  - 
"La Lega  in piazza il 2 Giugno, dalle 10.30 alle 13.00, per dare voce alla tante persone, imprese,

LEGGI NOTIZIA
Recovery Fund,170mld all'Italia? COnte piega le tedesche Merkel e Von Der leyen
POLITICA  - 
"La notizia di un Recovery Fund da 750 miliardi, con un’attenzione speciale al nostro Paese che

LEGGI NOTIZIA
Il Governo ha intenzione di smantella la Scuola? Sandra Lonardo, F. I.
POLITICA  -  FORZA ITALIA
"Il governo ha intenzione di smantellare il sistema scolastico italiano? E' una domanda lecita visto tutto

LEGGI NOTIZIA
Elezioni; Arrivare ai "confini" dell'Autunno sarebbe una contraddizione
POLITICA  - 
“Le date del 20 e 21 Settembre per un possibile Election Day sono l’ipotesi al momento più

LEGGI NOTIZIA
Primavera Irpinia; Circolo a Quadrelle
POLITICA  - 
L’associazione politico-culturale Primavera Irpinia, fondata da Sabino Morano e coordinata da Massimo Bimonte,

LEGGI NOTIZIA
COVID Ariano fuori dai fondi ad insaputa dei governanti 5S Maraia, Sibilia e c.
POLITICA  -  MOVIMENTO CINQUE STELLE
“In merito ai fondi stanziati nel dl rilancio in favore dei comuni interessati dalle zone rosse, nella norma

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Regionali; Mastella valuta De Luca? Forza Italia deve "scusarsi" con Sibiilia?
POLITICA  - 
“Come ribadito più volte, Clemente Mastella, sindaco di Benevento, unica città capoluogo della nostra Regione a guida Forza Italia, amministrata dal centrodestra, è un esponente politico di alto profilo, di  indubbio spessore culturale, ed è

LEGGI NOTIZIA

Foto
900 milioni per i Comuni e 150 per le Province e Città Metropolitane; Variati
POLITICA  - 
“Il Governo ha raccolto il grido di dolore dei Sindaci - dichiara il Sottosegretario all’Interno Achille Variati - e lo ha fatto in tempi rapidissimi: dieci giorni dalla pubblicazione del Decreto Rilancio, come avevamo promesso; In liquidazione i primi 900 milioni di euro per i

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Dopo il controllo un uomo segnalato all'Autorità Amministrativa
CRONACA  - 
La pattuglia dei Carabinieri della stazione di Greci era impegnata in un servizio predisposto principalmente per la verifica del rispetto delle misure urgenti imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid-19, quando non è passato inosservato un veicolo con a bordo un

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Avellino Truffa (€2800) ad un ultranovantenne La denuncia
CRONACA  - 
Un ultranovantenne di Avellino è stato contattato telefonicamente da un soggetto che, spacciandosi per "avvocato", lo convinceva che doveva urgentemente ricevere la somma di 2.800 euro a saldo di spese legali quale difensore del figlio. Dopo poco un soggetto si è

LEGGI NOTIZIA

Foto
Concussione e abuso d’ufficio Assolto Arvonio, Capo della Municipale
CRONACA  - 
"Il Comandante della Polizia Municipale di Avellino, Michele Arvonio, è stato assolto dalle accuse di concussione e abuso d’ufficio per le vicende occorse in Tufino (Na) nell’anno 2015. Il collegio B del Tribunale di Nola (Na) ha proclamato la insussistenza delle

LEGGI NOTIZIA