titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  UIL
La Regione dice no al treno Avellino-Napoli; UIL attacca "Santa Lucia" e Comune
04 FEBBRAIO 2019 - Ore 20:16

"La Regione Campania ritiene il, collegamento ferroviario tra Avellino e il capoluogo regionale non conveniente, perché non sostenuto dalle realtà locali con un’azione di marketing territoriale e perfino fuori da un sistema intermodale con i servizi su gomma di AIR su cui l’amministrazione comunale dovrebbe o avrebbe dovuto fare di più". Le parole del Segretario Generale della UIL Avellino-Benevento Luigi Simeone.

"Singolare appare la considerazione circa la mancata sinergia tra AIR “gestita” dalla regione e il servizio regionale di Trenitalia regolato da contratto di servizio con la stessa regione, così come è originale rilevare l’inconsistenza di un’azione del Comune di Avellino notoriamente in panne da tempo ed in ultimo anche commissariato, come una delle mancate azioni che fanno considerare il treno AV/NA “vuoto e inutile“; l'analaisi politico-sindacale di SImeone. Sicuramente un collegamento che vede una percorrenza media di circa 3 ore - con due cambi sulla direttrice Benevento, Avellino, Salerno - poco a che fare con Napoli che si raggiunge solo attraverso Salerno o Caserta, tenuto conto che il bus di Air impiega circa un’ora e costa anche meno 5,50 € nonostante gli ultimi aumenti che hanno allineato i costi di treno e bus.

 

Il collegamento su ferro è una scelta strategica da cui far ripartire il rilancio delle aree interne, evitando di fare paragoni con la fascia costiera, ci sono comunità abbandonate in cui si può partire la mattina ma non rientrare la sera con lo stesso mezzo, sono comunità destinate alla desertificazione demografica anche per questo ed altri servizi negati come sanità e istruzione, ed è a questo che bisogna far riferimento non già alla inutilità per mancata frequentazione.

Ci sono treni in altre parti di Italia che servono Paesi diversamente destinati all’oblio, si guardi alla ferrovia Trento/Malè/Dimaro che consente ai giovani di vivere sulle valli e studiare a Trento, e agli sciatori di raggiungere le valli partendo con gli sci dal centro d Trento con ticket a carico anche degli albergatori.

Non vogliamo guardare lontano, ma che dire........guardiamo il Laceno e le tantissime aree e riserve naturalistiche che andrebbero messe in rete proprio da chi ha il compito della promozione dei territori per un Turismo anche sostenibile che non rientrando più neppure nelle funzioni delle province, richiede alla Regione una Responsabilizzazione e non un altro abbandono per mancata frequentazione che è l’effetto non la causa da cui difendersi", conclude  Simeone.



Comunicato - Avellino - 04 FEBBRAIO 2019 - Ore 20:16






NEWS SINDACATI

Suoli ex Irisbus non occupati Destinarli ad altre attività; Vassiliadis, UGL
SINDACATI  -  UGL
"Un confronto sull'utilizzo delle aree eccedenti, ovvero quei suoli non occupati dall'ex Irisbus,

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Censimento degli agriturismi Al primo posto Salerno, terza l'irpinia
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Sono circa 450mila i vacanzieri che hanno scelto di trascorrere il Ferragosto 2019 negli agriturismi italiani

LEGGI NOTIZIA
Autonomia Differenziata gialloverde? No all'Italia Arlecchino; Fiordellisi, Cgil
SINDACATI  -  CGIL
"L’indagine conoscitiva sui sistemi tributari delle regioni e degli enti territoriali avviata dalla

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Caccia di selezione Ecosistema "squilibrato" dai troppi cinghiali
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Nonostante il buon lavoro di analisi sulla gestione del cinghiale in Campania e sugli aspetti sanitari, la specie

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Regione, con Caputo, annuncia sblocco fondi per aziende agricole
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Dalla Regione Campania arriva lo sblocco della misura 4.1.1 sugli investimenti produttivi nelle aziende agricole. Lo

LEGGI NOTIZIA
Whirlpool; Positiva la proposta del Governo Inaccettabile l'azienda; Centrella
SINDACATI  - 
"Nonostante gli sforzi compiuti dal Governo nazionale per risolvere positivamente la vertenza Whirlpool, gli

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Emergenza caldo Ricorso ad irrigazioni "salva raccolti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
"Con l’arrivo dell’ondata di caldo africano è emergenza, dalle città alle campagne,

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Consorzio Aurunco Ricorso al TAR contro deliberazioni Giunta De Luca
SINDACATI  -  COLDIRETTI
"La federazione regionale di Coldiretti della Campania, la federazione provinciale di Caserta, l’ANBI

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
U.S. Avellino; Coppa Italia Serie C Lupi "di misura" sui Bari
SPORT  -  CALCIO U. S. AVELLINO
L'U.S. Avellino ha battuto il Bari nel match valevole per la Coppa Italia di Serie C. L'esordio al "Partenio-Lombardi", per i biancoverdi, allenati da Giovanni Ignoffo, è stato positivo grazie alla rete siglata da Alessandro di Paolantonio e si passa al turno

LEGGI NOTIZIA

Foto
Crisi; No Renzi al Governo dice Salvini Il PD al leghista: Quando ti dimetti?
POLITICA  - 
"Oggi Salvini dice - in una diretta su FB - : farò di tutto pur di non far tornare Renzi al Governo.  Tranquillo, omonimo, io non entro nel Governo Istituzionale. Per decenza delle istituzioni e per la salvezza del Paese mi basta che tu esca il prima possibile. Così

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; Concorso per Dirigenti Scolastici Vincitori ed assegnazione alle Regioni
POLITICA  - 
Roma. È stata pubblicata sul sito del MIUR l’assegnazione ai ruoli regionali dei vincitori del concorso per Dirigenti Scolastici indetto con il D.D.G. 1259 del 23 Novembre 2017. I vincitori sono stati assegnati alle Regioni sulla base dell’ordine di graduatoria e

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; 20mln per ambienti apprendimento innovativi in 1006 istituti 120 campani
POLITICA  - 
Roma. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato il Decreto che avvia la realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi in 1.006 istituti scolastici con un finanziamento di 20 milioni di euro. Il provvedimento fa

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; Edilizia scolastica 1,5 miliardi netti per le ristrutturazioni
POLITICA  - 
Roma. “Sigliamo una importante operazione di sistema che guarda al futuro dei nostri ragazzi. Questi Accordi sono fino ad ora il contratto di progetto di importo maggiore che sia stato stipulato sull’edilizia scolastica. Rappresentano un ulteriore segnale teso al bene della nostra

LEGGI NOTIZIA