titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  UIL
La Regione dice no al treno Avellino-Napoli; UIL attacca "Santa Lucia" e Comune
04 FEBBRAIO 2019 - Ore 20:16

"La Regione Campania ritiene il, collegamento ferroviario tra Avellino e il capoluogo regionale non conveniente, perché non sostenuto dalle realtà locali con un’azione di marketing territoriale e perfino fuori da un sistema intermodale con i servizi su gomma di AIR su cui l’amministrazione comunale dovrebbe o avrebbe dovuto fare di più". Le parole del Segretario Generale della UIL Avellino-Benevento Luigi Simeone.

"Singolare appare la considerazione circa la mancata sinergia tra AIR “gestita” dalla regione e il servizio regionale di Trenitalia regolato da contratto di servizio con la stessa regione, così come è originale rilevare l’inconsistenza di un’azione del Comune di Avellino notoriamente in panne da tempo ed in ultimo anche commissariato, come una delle mancate azioni che fanno considerare il treno AV/NA “vuoto e inutile“; l'analaisi politico-sindacale di SImeone. Sicuramente un collegamento che vede una percorrenza media di circa 3 ore - con due cambi sulla direttrice Benevento, Avellino, Salerno - poco a che fare con Napoli che si raggiunge solo attraverso Salerno o Caserta, tenuto conto che il bus di Air impiega circa un’ora e costa anche meno 5,50 € nonostante gli ultimi aumenti che hanno allineato i costi di treno e bus.

 

Il collegamento su ferro è una scelta strategica da cui far ripartire il rilancio delle aree interne, evitando di fare paragoni con la fascia costiera, ci sono comunità abbandonate in cui si può partire la mattina ma non rientrare la sera con lo stesso mezzo, sono comunità destinate alla desertificazione demografica anche per questo ed altri servizi negati come sanità e istruzione, ed è a questo che bisogna far riferimento non già alla inutilità per mancata frequentazione.

Ci sono treni in altre parti di Italia che servono Paesi diversamente destinati all’oblio, si guardi alla ferrovia Trento/Malè/Dimaro che consente ai giovani di vivere sulle valli e studiare a Trento, e agli sciatori di raggiungere le valli partendo con gli sci dal centro d Trento con ticket a carico anche degli albergatori.

Non vogliamo guardare lontano, ma che dire........guardiamo il Laceno e le tantissime aree e riserve naturalistiche che andrebbero messe in rete proprio da chi ha il compito della promozione dei territori per un Turismo anche sostenibile che non rientrando più neppure nelle funzioni delle province, richiede alla Regione una Responsabilizzazione e non un altro abbandono per mancata frequentazione che è l’effetto non la causa da cui difendersi", conclude  Simeone.



Comunicato - Avellino - 04 FEBBRAIO 2019 - Ore 20:16






NEWS SINDACATI

Coldiretti; A Napoli il "pecorino day" Irpinia tra i "protagonisti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Napoli. Il caloroso abbraccio dei napoletani al lavoro dei pastori si è sentito forte questa mattina al primo

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Tredicesima edizione del premio Oscar Green "Bando"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Osare è futuro. Si presenta con questo slogan la tredicesima edizione del premio Oscar Green, il concorso di

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; "Giù" produzione olio soprattutto al Sud Agricoltori perdono 1mld
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Maltempo e gelate sono costate agli agricoltori italiani di olio quasi un miliardo di euro nel 2018, a causa del

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; 24,5 miliardi il volume d’affari complessivo annuale delle agromafie
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Il volume d’affari complessivo annuale delle agromafie è salito a 24,5 miliardi di euro con un balzo

LEGGI NOTIZIA
Dopo la manifestazione romana è tempo di farsi sentire a Napoli; Simeone UIL
SINDACATI  -  UIL
"La Manifestazione Nazionale dello scorso 9 Febbraio scorso ha fatto registrare una ampia partecipazione di

LEGGI NOTIZIA
In piazza contro il Governo Discutiamo del futuro produttivo; Fiordellisi, CGIL
SINDACATI  -  CGIL
"Abbiamo partecipato alla manifestazione unitaria di Roma per chiedere al Governo di avviare un tavolo, vero,

LEGGI NOTIZIA
A Roma contro il Governo Lega-5S Noi con i lavoratori; Melchionna. CISL
SINDACATI  -  CISL
"La Cisl IrpiniaSannio esprime la propria soddisfazione per la grande Manifestazione Unitaria svoltasi in Roma

LEGGI NOTIZIA
In piazza a Roma contro il Governo con le parole di Mattarella; Melchionna, CISL
SINDACATI  -  CISL
"La Cisl IrpiniaSannio domani 9 Febbraio 2019 parteciperà alla grande Manifestazione Unitaria in Roma

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Coldiretti; A Napoli il "pecorino day" Irpinia tra i "protagonisti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Napoli. Il caloroso abbraccio dei napoletani al lavoro dei pastori si è sentito forte questa mattina al primo “Pecorino Day”, organizzato da Coldiretti in tutta Italia con appuntamenti speciali nei mercati degli allevatori e degli agricoltori. A Napoli le degustazioni guidate

LEGGI NOTIZIA

Foto
Palazzo Chigi; Quota 100 Pensione a 62 anni e 38 anni di contributi "Finestre"
POLITICA  - 
Se hai 62 anni e 38 di contributi puoi richiedere di andare in pensione senza alcuna penalizzazione. Puoi fare domanda attraverso il sito Inps, consultando il contact center o recandoti a un patronato. Leggi l'approfondimento "Quota 100":  Il

LEGGI NOTIZIA

Foto
Calcio Avellino SSD; Sconfitte Lanusei e Trastevere ma i lupi non approfittano
SPORT  -  CALCIO AVELLINO SSD
Brutta sconfitta per la Calcio Avellino SSD che non sa approfittare della sconfitta della capolista Lanusei e perde così l'occasione per avvicinare il vertice della classifica che resta di 7 punti, 60 contro i 53 dopo 28 "turni". E' proprio la Latte Dolce Sassari che ne

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Mercoglianese, in Avellino, cede hashish ad un minorenne
CRONACA  - 
Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. In tale contesto, un’altra attività è stata

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Furto in un supermercato di Montoro Denuncia per due dipendenti
CRONACA  - 
Furto aggravato: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere tre persone denunciate dai Carabinieri della stazione di Montoro. L’indagine prende spunto dalla segnalazione da parte del responsabile di un supermercato di Montoro, dopo essersi accorto di alcuni inspiegabili

LEGGI NOTIZIA