titolo
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
PD Il 25 Settembre ha dato fuoco alle polveri per le candidature alle regionali
19 GENNAIO 2023 - Ore 23:38

Avellino. Il Pd irpino non riesce a trovare la quadra, una dimensione nè reale prospettiva-programmatica per i prossimi appuntamenti elettorali, quali che siano e quando. Dalle Amministrative alle Regionali il cerchio proprio non si chiude ed a tenerlo "aperto" se non addirittura averlo "allargato" è stata la pesantissima sconfitta elettorale dello scorso 25 Settembre alle Politiche dove, seppur vero, a livello locale il Partito ha avuto una delle migliori "performance" rispetto al dato nazionale e campano (in regione il migliore) è altrettanto vero che il risultato del Partito nazionale e campano è stato un inabissarsi. Il Partito che in Campania ha la guida amministrativa dal 2015 non può dirsi vincente se ha riportato e continua a riportare risultati piuttosto mediocri o scarsi ma nonostante questo, ci dicono alcuni interlocutori, si continua ad essere, in Irpinia, remissivi rispetto ad un De Luca "Governatore" che non ha, ed è evidente, dato ai "dem" quella forza elettorale che dall'alto della sua posizione amministrativa avrebbe dovuto dare e questo potrebbe essere indicativo, in tema di obiettivi raggiunti, di toni molto enfatici rispetto a quella che è la realtà. In Irpinia, le frizioni non trovano un freno, proprio in ragione della sconfitta elettorale che ha impedito al Consigliere regionale Maurizio Petracca di "entrare" alla Camera dei Deputati. Infatti, il ragionamento che fa uno dei nostri interlocutori è questo, ovvero: Un Pd che si fosse presentato forte e realmente compatto in tutte le sue "voci", compreso quelle allora appartenenti, avrebbe probabilmente eletto Petracca invece le spaccature hanno contribuito a determinare la sconfitta. Eleggere Petracca avrebbe portato Rosetta D'Amelio in Regione per il triennio restante, quindi un ritorno, aprendo nuovi spazi alle candidature delle prossime elezioni campane. Petracca alla Camera, con la D'Amelio ipoteticamente al "commiato" dalla candidatura per Napoli, viene ipotizzato, avrebbe portato, per certi aspetti politici, "automaticamente" la candidatura del Sindaco di Montella e Presidente della Provincia, Rizieri Buonopane al Consiglio regionale. Qualcuno "legge" come la sostituzione, ad inizio Gennaio, di Costantino Giordano, Sindaco di Monteforte Irpino (vicinissimo a Petracca) dalla Vicepresidente della Provincia, come un eventuale palesare una certa distanza tra il Presidente ed il Consigliere. Infatti, Giordano era stato incaricato del ruolo solo pochi mesi prima, a Maggio, quando la Presidenza di palazzo Caracciolo era a "rischio" viste le "carte bollate" allora in atto. Un avvicendamento dopo soli sette mesi, tra l'altro con chi "proveniva" dall'opposizione, non sembrerebbe collimare con quelli che dovrebbero essere unità e compattezza sempre, però, tenendo conto che Buonopane è nella legittimità delle prerogative in capo ad egli. A questo aggiungiamoci la "nota di fuoco" del Segretario provinciale Nello Pizza ed ecco che la benzina sul fuoco delle polemiche e delle ipotesi è gioco fatto; il fatto che poi la "querelle" sia stata liquidata poco dopo come in una tempesta in un bicchier d'acqua renderebbe il tutto paradossalmente ancor più "inquietante". Se a Settembre il PD avesse eletto Petracca ci sarebbero stati "spazi aperti" per altri nomi e "praterie" da cavalcare per altre componenti delle diverse aree, una eventuale "nuova proposta" ed avrebbe portato maggiore sintonia, anche della "quota rosa", sul nome di Roberta Santaniello nel partecipare alla "corsa". Tra i nomi maggiormente accreditati per le prossime Regionali, quello del Senologo, Chirurgo, Primario della Breast Unit dell'Ospedale Moscati di Avellino, Carlo Iannace che ha sfiorato l'elezione al Senato oltre allo stesso Petracca. Questo "quadro" avrebbe avuto forza con Petracca alla Camera ma anche con un De Luca candidato per il terzo mandato cosa, questa seconda, che potrebbe avvenire solo in forza di un accordo legislativo che non va a colpi di maggioranza e deve superare altri vagli. Cosa possibile ma non facile in quanto il quadro politico, in altre "istituzioni o luoghi deputati", è cambiato e cambierà di conseguenza. Il prossimo Congresso nazionale PD potrebbe dire qualcosa ma a livello locale, lo schieramento di maggioranza, pende per Stefano Bonaccini ma alla sua "discesa" in Irpinia, una decina di giorni fa, qualcuno, qualche rappresentante irpino, anche di spicco o tra i "primordiali" sostenitori sembra abbia saltato l'appuntamento. Sarà rientrato negli "spogliatoi"? A conclusione della nostra interlocuzione emerge una domanda: De Luca, nel PD, è "amato" così tanto al punto di sostenerlo nell'eventuale battaglia per il terzo mandato? Qualcuno risponde come sopra: troppo politicamente deboli per dire no ma un "sussulto" potrebbe anche esserci visto che una "voce" sui social si è alzata qualche giorno addietro.



Fero - Avellino - 19 GENNAIO 2023 - Ore 23:38






NEWS POLITICA

Prisco: Vigili del Fuoco nel Centro Italia colpito dal sisma del 2016
POLITICA  - 
"Confermata la permanenza dei presidi straordinari dei Vigili del Fuoco nelle regioni del Centro Italia colpite

LEGGI NOTIZIA
Boccia, PD: De Luca eterno candidato alla Regione? E' simpatico Avrà letto Sagan
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
"Se c'è una qualità che non manca al Presidente De Luca quella è la simpatia, come

LEGGI NOTIZIA
Congresso PD: Boccia: Serve la rivoluzione con Schlein, non l'amministratore
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
"Il congresso non può essere una conta tra gruppi locali e, men che meno, una corrida tra gruppi

LEGGI NOTIZIA
Ricciardi, PD alla Meloni; Scuola e Sanità garantite dallo Stato
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
"Per la destra l'autonomia si basa sugli stipendi differenziati a scuola, nella sanità, nella

LEGGI NOTIZIA
Prisco: Nuovo modello di autoscala per i Vigili del Fuoco
POLITICA  - 
"Oggi a Brescia sono state consegnate 60 nuove autoscale dei Vigili del Fuoco, un numero che rappresenta la

LEGGI NOTIZIA
CdM; Politiche per gli anziani / Arresto in flagranza / Presidente Cons. St.
POLITICA  - 
Roma. Il Consiglio dei Ministri si è riunito Giovedì 19 Gennaio 2023, alle ore 19.10 a Palazzo

LEGGI NOTIZIA
Ricciardi, PD: Far crescere nuova generazione Realizzare ascensore sociale
POLITICA  -  PARTITO DEMOCRATICO
"Abbiamo il dovere di rivendicare con orgoglio quello che siamo, la costruzione faticosa di

LEGGI NOTIZIA


UltimeNews


Foto
Regione; Assemblea generale Salviamo La Scuola Pubblica
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
Napoli. Domani, Martedì 31 Gennaio, dalle ore 10, nella sala congressi della Stazione Marittima di Napoli, si terrà l'assemblea generale sulla scuola, organizzata dalla Regione. Sul tema "Salvare la scuola pubblica" sono stati invitati tra gli

LEGGI NOTIZIA

Foto
A. O. Moscati; Deceduta un'anziana irpina
ENTI  -  AZIENDA OSPEDALIERA, SAN GIUSE
Avellino. Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati: Nelle aree Covid sono ricoverati 9 pazienti. Dal 23 Gennaio a oggi, nelle aree Covid, è deceduta una paziente di 92 anni residente nella provincia di Avellino; (NDR: L'Azienda Ospedaliera non comunica la causa ufficiale della

LEGGI NOTIZIA

Foto
Comune Avellino; Consegnato il cantiere della Dogana La voce dei protagonisti
COMUNI  - 
Avellino. Dalla Casa comunale: Con la consegna ufficiale del cantiere, questa mattina alle 10, è partito ufficialmente l’intervento di riqualificazione dell’antica Dogana di Piazza Amendola. L’impresa “Sapit” di Roma, che si è aggiudicata il

LEGGI NOTIZIA

Foto
VV F; Donna sale sul tetto e minaccia di lanciarsi nel vuoto Evitato il dramma
CRONACA  - 
I Vigili del Fuoco di Avellino alle ore 9.15 di oggi, Lunedì 30 Gennaio, sono intervenuti in via Francesco Tedesco ad Avellino, per un soccorso ad una giovane donna la quale era salita sul tetto della sua abitazione e minacciava di lanciarsi nel vuoto; dalla ricostruzione. La sala

LEGGI NOTIZIA

Foto
Regione; 242 positivi al COVID
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
Napoli. Regione Campania: Domenica 29 Gennaio, positivi al COVID 242 su 5295 tamponi processati, test totali.

LEGGI NOTIZIA