1

Carabinieri; Coltivazione di sostanze stupefacenti in un fondo privato

Continua l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, finalizzata a contrastare l’ormai dilagante fenomeno di coltivazione di marijuana in terra irpina. Un giovane è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria perchè presunto responsabile della coltivazione di stupefacenti in un terreno privato. Nello specifico, in Bonito, i Carabinieri della stazione di Mirabella Eclano, a conclusione di mirati servizi, rinvenivano e sequestravano 25 piante di cannabis, aventi un’altezza media di circa m. 1,5 e recanti infiorescenze. Tale coltivazione veniva effettuata all’interno di un terreno agricolo: l’indagine svolta dai militari operanti porterebbe ad emergere, in fase di indagine, che il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine, avrebbe avuto la disponibilità del fondo. Alla luce delle evidenze raccolte, per il predetto scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto presunto responsabile di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti. L’opera di prevenzione e repressione delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, ha dunque dato nuovi risultati. Il positivo esito di tali operazioni di servizio è anche frutto della profonda conoscenza del territorio dei militari dell’Arma.

- Comunicato - Bonito - Data 10/10/2017 - Ora 17:48
1

Notizie Correlate
Carabinieri; Acquista uno smartphone ma non lo riceve Denunciato un sardo
Carabinieri; Dopo un inseguimento, fermata auto con tre stranieri a bordo
Carabinieri; Furto di legname in Sirignano Denunce
Carabinieri; Sul Tricolle senza motivo Allontanati soggetti della provincia BAT
Carabinieri; Atripalda Adolescente in prognosi riservata dopo una caduta
Carabinieri; Atripalda Furto in chiesa Una giovane dai domiciliari al carcere