titolo
Autotrasporti Guerriero
COMUNI  -  MONTORO
La violenza alle donne è distribuita nella società Bisogna lottare di più; M.D.
10 FEBBRAIO 2020 - Ore 15:41

"La violenza sulle donne è un fatto pubblico. Per quanto noi rileviamo dagli organi di informazione televisivi e giornalistici sulle pressoché quotidiani notizie di violenze sulle donne e nonostante la tristezza estrema che stringe l'animo e turba la mente di fronte a tali azioni, registriamo che tali indegni e vergognosi comportamenti violenti si verificano dappertutto. Nelle metropoli e nelle aree del cosiddetto benessere come delle periferie dove è più forte l'enarginazione, il disagio e l'esclusione sociale. Fattori culturali sicuramente, concezioni centralistiche dell'uomo nel rapporto di coppia, abuso della donna quale elemento strumentale del proprio percorso esistenziale e tante altre riflessioni che rischiano di spostare un dramma che sempre più è un fatto sociale in un contesto di approfondimento letterario e salottiero. Il dramma è reale, ha una sua portata che può sfuggire, come sfugge ad una interpretazione visiva di facile percezione. Molte volte e più vicino a noi di quanto si possa immaginare. Certo rimane sempre l'interrogativo su cosa si possa fare di più e meglio, ove si faccia qualcosa. Certo il corso della giustizia e le forze dell'ordine poste a tutela della legalità e della sicurezza fanno il loro dovere ma intervengono a fatto avvenuto, a reato consumato. Certo l'elemento culturale che muove dalle scuole, che deve essere più forte nella vita aggregativa della Parrocchie, dei centri di vita sociale e dei presidi istituzionali è un fattore fondamentale che tocca la vita ed i comportamenti della persone. Oltretutto questo però serve altro e la politica può fare molto, specie nelle nostre Comunità, dove il senso di aggregazione è ancora abbastanza forte ed il senso di solidarietà vivo in tantissime persone che lo esprimono con riservatezza e nella tutela del silenzio. La pari opportunità non è un optional sociale o politico. Le politiche sociali devono inglobare questi fenomeni per tenerli nella doverosa attenzione, rompendo le maglie di una finzione sociale che vuole essere di ipocrito rispetto dell'ambito privatistico. La violenza sulle donne deve essere un fatto pubblico, un fatto sociale, deve riguardare tutti noi, la nostra vita di Comunità, se non vogliamo sentirci in colpa. I primi sintomi devono essere un campanello d'allarme per tutti e devono destare la politica locale spingendola nel sociale, raggiungendo, nei modi possibili i luoghi del dolore e della sofferenza personale. Quello che non molto lontano da noi avviene, come è avvenuto, ci rende tristi, ci porta a chiuderci in una sorta di comprensione tutta intima e personale, senza effetti ed interventi necessari. Serve molto di più. Una politica di pari opportunità deve veicolare oltre ai concetti le azioni necessarie per impedire che la violenza cieca su una donna devasta il corpo e la tenda vittima. Ci si chiede se e come poteva essere evitata questa ulteriore azione di violenza, spesso accaduta agli amici della porta accanto. Qualcosa si poteva fare. Passare dal privato al sociale che coinvolge ed aggrega non è facile ma necessario. Questo è il punto centrale che la stessa commissione nazionale parlamentare contro la violenza sulle donne ha evidenziato. È chiaro l'intento. Far diventare sociale un fatto blindato nel privato vuol dire far vivere la solidarietà vera, quella che deve palpitare ed esprimersi nella vita della Comunità. La politica ha il dovere di intervenire non solo per far sentire la propria voce ma per aiutare chi vive questa difficoltà, riuscendo prima a conoscere e capire cosa avviene nella Comunità che ha il dovere e l'obbligo di seguire e governare. Diversamente svolgerebbe un ruolo formale, di mera apparizione quando tutto è inutile quando si consumano certi drammi. Noi come gruppo consiliare di Montoro Democratica esprimiamo le nostre idee, diamo il nostro contributo all'impostazione e soluzione dei problemi emergenti auspicando che tale intento e tali azioni trovino giusto investimento".  Il Gruppo Consiliare di Montoro Democratica

 



Comunicato - Montoro - 10 FEBBRAIO 2020 - Ore 15:41






NEWS COMUNI

Pratola Serra; COVID Sanificazione Tra "avvertenze", tenere animali in casa
COMUNI  -  PRATOLA SERRA
Pratola Serra. Dalla Casa comunale: Il Sindaco Emanuele Aufiero comunica che NEL MESE DI APRILE, UNA VOLTA A

LEGGI NOTIZIA
Pietrastornina; Un Ulivo da piantare al Cimitero la Domenica delle Palme; Rizzo
COMUNI  -  PIETRASTORNINA
Pietrastornina. Dalla Casa comunale, il Sindaco, Amato Rizzo: Cari concittadine e cari concittadini, in

LEGGI NOTIZIA
Comune Avellino; Festa "mostra" i test COVID "Mezzo di contrasto" con De Luca?
COMUNI  -  AVELLINO
Avellino. Dalla Casa comunale: Ecco i test rapidi, oggi si parte! Contrasteremo la diffusione del contagio del

LEGGI NOTIZIA
Altavilla I.; COVID Anche un drone per controllare il distanziamento sociale
COMUNI  -  ALTAVILLA IRPINA
Altavilla Irpina. Dalla Casa comunale: Per aiutare la Polizia Municipale a controllare che le

LEGGI NOTIZIA
Comune AVellino; Emergenza COVID Buoni spesa col pagamento Tele Money
COMUNI  -  AVELLINO
Avellino. Dalla Casa comunale: L'emergenza coronavirus non è solo sanitaria e la Città la sta

LEGGI NOTIZIA
Avellino; 6mln per autobus urbani ecologici; Cipriano ringrazia la De Micheli
COMUNI  -  AVELLINO
Avellino. "Una buona notizia grazie all’impegno sempre massimo dell’amica Paola De Micheli,

LEGGI NOTIZIA
Serino; Dai commercianti A.C.A.S., l'iniziativa della spesa solidale
COMUNI  -  SERINO
Serino. Il direttivo dei commercianti, A.C.A.S., ha da ieri l'altro, avviato l'iniziativa della "spesa

LEGGI NOTIZIA
Ariano I.; COVID Biogem Piano operativo per l’analisi di tamponi nasofaringei,
COMUNI  -  ARIANO IRPINO
Ariano Irpino. Ortensio Zecchino: Dopo giorni di approfondimenti, intenso dialogo tra le unità di ricerca

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Regione; COVID Lauro, EMBLEMATICO, ZONA ROSSA C'è Ordinanza De Luca
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
Napoli. Regione Campania: Ordinanza n.28 del 5 Aprile 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.  L'ordinanza stabilisce l'istituzione di una nuova

LEGGI NOTIZIA

Foto
COVID; De Luca vieta passeggiate ma non dice nulla su riapertura aziende; CGIL
SINDACATI  -  CGIL
"Molti lavoratori di diverse aziende Irpine, oggi, Lunedì 6 Aprile, torneranno a produrre richiamati al lavoro dagli imprenditori che hanno avanzato la richiesta di deroga alle Prefettura. A questa notizia, una triste notizia per il sindacato, si contrappone l’informativa

LEGGI NOTIZIA

Foto
Regione; Emergenza COVID "Sfondato" il "muro" dei 3000 positivi
ENTI  -  REGIONE CAMPANIA
Napoli. La Task Force della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:   - Ospedale Cotugno di Napoli: 406 tamponi di cui 20 positivi; - Ospedale Ruggi di Salerno: 203 tamponi di cui 23 positivi;  - Ospedale Sant'Anna di Caserta: 99 tamponi di cui

LEGGI NOTIZIA

Foto
ASL; Emergenza COVID 17 tamponi positivi 8 persone residenti a Lauro
ENTI  -  A. S. L. AVELLINO
L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati dall’AORN “Moscati” di Avellino su 17 persone, di cui: -8 nel Comune di Lauro, -2 nel Comune di Solofra -2 nel Comune di Gesualdo, -1 nel Comune di Venticano, -1

LEGGI NOTIZIA

Foto
ASL; Emergenza COVID I "donatori" non lasciano solo l'Ospedale di Ariano
ENTI  -  A. S. L. AVELLINO
La Direzione Generale dell’Asl di Avellino vuole esprimere il proprio ringraziamento alla Cefalo Nicola di Venticano che ha donato 4 Pompe per nutrizione enterale al P.O. “Frangipane” di Ariano Irpino. La Direzione Generale dell’Asl di Avellino vuole esprimere il

LEGGI NOTIZIA