Ariano Irpino aderisce alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, con delibera di Giunta n. 272 del 28 settembre 2017, ha aderito alla “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne”, per condannare fermamente ogni forma di violenza fisica, sessuale e psicologica, e ribadire il proprio impegno nel promuovere iniziative e politiche attive al fine di contrastare il fenomeno della violenza contro le donne e favorire la cultura di convivenza tra i sessi.

“Una giornata densa di significato - riferisce l’Assessore alle Pari Opportunità, Debora Affidato - durante  la quale l’Amministrazione  ha previsto la realizzazione di una serie di iniziative, tra cui la più significativa vede il coinvolgimento degli studenti delle Scuole Superiori della Città, tramite i rispettivi Dirigenti Scolastici, con l’indizione di un  concorso di idee per la realizzazione  di una frase e di un’immagine che verranno incise   su due  panchine di colore rosso collocate  in  Piazza  Plebiscito e in Villa Comunale, a simbolo della lotta contro la violenza della Città di Ariano Irpino”.

Al  concorso, realizzato anche grazie alla  collaborazione delle locali Associazioni del settore, hanno partecipato il Liceo “P. Parzanese”, l’Istituto Superiore “De Gruttola” e l’Istituto Superiore “Ruggero II”,  presentando le proprie  proposte, che verranno sottoposte al vaglio di una Commissione che valuterà i lavori pervenuti per scegliere quello da imprimere sulle “panchine rosse”.

La Commissione,  presieduta dal Segretario Generale del Comune di Ariano Irpino, Concettina Romano,  è così composta:

Lucia Scrima, segretario Associazione Panathlon e direttore provinciale Special Olympics Italia, Carla Moccia presidente Associazione Vizio di Leggere, Giancarlo Bevilacqua presidente Associazione Lions Club, Teresa Camanzo presidente Associazione FIDAPA, Maria Elena De Gruttola componente Associazione Willoke, Marco Memoli fotografo amatoriale.  

 L’indizione di questo Concorso, ha come obiettivo l’intento di far confrontare le giovani generazioni  su una tematica così delicata e attuale, in un percorso di sensibilizzazione sui temi della PARITA’ e delle PARI OPPORTUNITA’, nel tentativo di fare massa critica e produrre azioni di contrasto positive, convinti di quanto sia fondamentale intervenire nelle sfere relative all’educazione, alla formazione e alla socialità per sensibilizzare sulla necessità di un nuovo disegno di convivenza tra i sessi, rispettoso della libertà e della dignità fisica e morale delle donne.

In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne”, nell’ambito delle iniziative che verranno realizzate sul territorio,  Mercoledì 15 novembre alle ore 10,00  presso l’Istituto Superiore “Ruggero II”,  si terrà un incontro con Emanuela Sica (avvocato, giornalista e scrittrice), al quale parteciperanno gli studenti delle scuole superiori,  dove si discuterà   di “Educazione affettiva – stalking – normativa femminicidio”, a cura dell’Associazione “Vizio di Leggere”.

- REDAZIONE - Ariano Irpino - Data 09/11/2017 - Ora 15:18