titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Coldiretti; Birra Contadina DOC Azienda di Monteverde nel Consorzio nazionale
22 GIUGNO 2019 - Ore 19:30

Nasce il Consorzio a tutela della birra artigianale Made in Italy che garantisce l’origine delle materie prime, dal luppolo all’orzo e la lavorazione artigianale contro la proliferazione di finte birre artigianali e l’omologazione dei grandi marchi mondiali. È quanto spiega la Coldiretti in occasione dell’avvio del primo Consorzio Birra Italiana per la tutela e la promozione della birra artigianale italiana. Un progetto che parte con il primo giorno d’estate, che è anche il periodo di massimo consumo della birra. Lo scopo del Consorzio è la valorizzazione della filiera produttiva locale, creando un rapporto più solido tra la bevanda artigianale e le materie prime, tra i piccoli produttori di birra ed i coltivatori di orzo, luppolo e altre materie prime complementari. Tra i fondatori del Consorzio nazionale c’è Vito Pagnotta del birrificio agricolo Serro Croce di Monteverde, in Irpinia. Un’azienda agricola fortemente vocata alla sostenibilità ambientale: convertita in bio, coltiva cereali antichi in rotazione con leguminose che arricchiscono i terreni e consentono di ridurre le concimazioni. Ha già vinto due volte l’Oscar Green, il premio annuale che Coldiretti Giovani Impresa riserva alle imprese giovanili innovative. Vito Pagnotta è anche dirigente di Coldiretti Avellino. Per questo nuovo traguardo esprimono soddisfazione e i migliori auguri il presidente di Coldiretti Campania, e vicepresidente nazionale, Gennarino Masiello, la delegata nazionale di Coldiretti Giovani Impresa Veronica Barbati, il direttore regionale di Coldiretti Salvatore Loffreda e il presidente della Coldiretti irpina Francesco AcamporaIl Consorzio Birra Italiana per la tutela e la promozione della birra artigianale italiana si pone l’obiettivo di raccontare e promuovere, in Italia ed all’estero, la qualità delle materie prime e delle birre artigianali italiane, vero elemento di distinzione e di legame con il territorio italiano favorendo la coltivazione di orzo, dal quale si ricava il malto, e del luppolo, principali materie di base per la preparazione della popolare bevanda. Oltre al birrificio campano Serro Croce, tra i fondatori ci sono Teo Musso del birrificio agricolo Baladin, Marco Farchioni del birrificio Mastri Birrai Umbri, Giorgio Maso del birrificio dell’Altavia e Giovanni Toffoli della Malteria Agroalimentare Sud. Il Consorzio sostiene i birrifici nel reperimento di materia prima italiana, da filiera tracciata e garantita con gli associati che si impegnano a utilizzare nelle loro produzioni almeno il 51% di materia prima italiana creando una filiera dal campo al boccale con una collaborazione sempre più stretta con i coltivatori italiani di orzo e luppolo. Il successo delle birre nazionali ha già favorito anche la produzione del malto italiano salita fino a 80 milioni di chili nel 2018.  La produzione di orzo italiano per la filiera della birra – spiega il Consorzio per la tutela e la promozione della birra artigianale italiana - rappresenta un’opportunità per l’agricoltura con il recupero anche di aree dismesse in fasce marginali, con una riqualificazione produttiva ed economica di quelle aree. Per produrre il malto si fanno germinare i chicchi di orzo mettendoli a bagno in acqua per poi essiccarli in appositi forni, mentre il luppolo è una pianta rampicante alta fino a sei metri dalla quale si raccoglie il fiore che apporta alla birra il tipico gusto amarognolo, ha proprietà antiossidanti che migliorano la conservabilità e favorisce la persistenza della schiuma. Il disciplinare del Consorzio per la tutela e la promozione della birra artigianale italiana si basa sulla definizione di “Birra Artigianale” stabilita per legge (art. 2 comma 4 bis della Legge n. 1354 del 16.8.1962, come modificata dall’art. 35, comma 1, L. 28 Luglio 2016, n. 154) che indica in tre fattori cardine i criteri da rispettare da parte del birrificio: indipendenza del birrificio, limite di produzione stabilita in un massimo di 200.000 ettolitri all’anno e integrità del prodotto che non deve essere sottoposto a  processi di pastorizzazione o di microfiltrazione. Sul fronte dei consumi il Consorzio vuole spingere verso una maggiore trasparenza dei menù nei ristoranti, pizzerie, bar o pub, dove troppo spesso sotto la denominazione di birre artigianali vengono offerti marchi che sfruttano nomi o indicazioni geografiche che fanno pensare a bevande artigianali Made in Italy ma che in realtà – sottolinea il Consorzio - sono prodotte da colossi del settore a livello mondiale. Il disciplinare del Consorzio prevede che alla denominazione di “Birra Artigianale” venga integrata l’indicazione “da filiera agricola Italiana”, laddove l’utilizzo di materia prima secca provenga in prevalenza dalla filiera agricola italiana, che la sede produttiva e legale dello stabilimento in cui viene prodotta e confezionata la birra sia situata sul territorio nazionale. 

 

 



Comunicato - Monteverde - 22 GIUGNO 2019 - Ore 19:30






NEWS SINDACATI

Suoli ex Irisbus non occupati Destinarli ad altre attività; Vassiliadis, UGL
SINDACATI  -  UGL
"Un confronto sull'utilizzo delle aree eccedenti, ovvero quei suoli non occupati dall'ex Irisbus,

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Censimento degli agriturismi Al primo posto Salerno, terza l'irpinia
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Sono circa 450mila i vacanzieri che hanno scelto di trascorrere il Ferragosto 2019 negli agriturismi italiani

LEGGI NOTIZIA
Autonomia Differenziata gialloverde? No all'Italia Arlecchino; Fiordellisi, Cgil
SINDACATI  -  CGIL
"L’indagine conoscitiva sui sistemi tributari delle regioni e degli enti territoriali avviata dalla

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Caccia di selezione Ecosistema "squilibrato" dai troppi cinghiali
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Nonostante il buon lavoro di analisi sulla gestione del cinghiale in Campania e sugli aspetti sanitari, la specie

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Regione, con Caputo, annuncia sblocco fondi per aziende agricole
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Dalla Regione Campania arriva lo sblocco della misura 4.1.1 sugli investimenti produttivi nelle aziende agricole. Lo

LEGGI NOTIZIA
Whirlpool; Positiva la proposta del Governo Inaccettabile l'azienda; Centrella
SINDACATI  - 
"Nonostante gli sforzi compiuti dal Governo nazionale per risolvere positivamente la vertenza Whirlpool, gli

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Emergenza caldo Ricorso ad irrigazioni "salva raccolti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
"Con l’arrivo dell’ondata di caldo africano è emergenza, dalle città alle campagne,

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Consorzio Aurunco Ricorso al TAR contro deliberazioni Giunta De Luca
SINDACATI  -  COLDIRETTI
"La federazione regionale di Coldiretti della Campania, la federazione provinciale di Caserta, l’ANBI

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
U.S. Avellino; Coppa Italia Serie C Lupi "di misura" sui Bari
SPORT  -  CALCIO U. S. AVELLINO
L'U.S. Avellino ha battuto il Bari nel match valevole per la Coppa Italia di Serie C. L'esordio al "Partenio-Lombardi", per i biancoverdi, allenati da Giovanni Ignoffo, è stato positivo grazie alla rete siglata da Alessandro di Paolantonio e si passa al turno

LEGGI NOTIZIA

Foto
Crisi; No Renzi al Governo dice Salvini Il PD al leghista: Quando ti dimetti?
POLITICA  - 
"Oggi Salvini dice - in una diretta su FB - : farò di tutto pur di non far tornare Renzi al Governo.  Tranquillo, omonimo, io non entro nel Governo Istituzionale. Per decenza delle istituzioni e per la salvezza del Paese mi basta che tu esca il prima possibile. Così

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; Concorso per Dirigenti Scolastici Vincitori ed assegnazione alle Regioni
POLITICA  - 
Roma. È stata pubblicata sul sito del MIUR l’assegnazione ai ruoli regionali dei vincitori del concorso per Dirigenti Scolastici indetto con il D.D.G. 1259 del 23 Novembre 2017. I vincitori sono stati assegnati alle Regioni sulla base dell’ordine di graduatoria e

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; 20mln per ambienti apprendimento innovativi in 1006 istituti 120 campani
POLITICA  - 
Roma. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato il Decreto che avvia la realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi in 1.006 istituti scolastici con un finanziamento di 20 milioni di euro. Il provvedimento fa

LEGGI NOTIZIA

Foto
MiUR; Edilizia scolastica 1,5 miliardi netti per le ristrutturazioni
POLITICA  - 
Roma. “Sigliamo una importante operazione di sistema che guarda al futuro dei nostri ragazzi. Questi Accordi sono fino ad ora il contratto di progetto di importo maggiore che sia stato stipulato sull’edilizia scolastica. Rappresentano un ulteriore segnale teso al bene della nostra

LEGGI NOTIZIA