titolo
Autotrasporti Guerriero
SINDACATI  -  CGIL
PdZ A4; Chi ha sbagliato deve pagare; Fiordellisi, CGIL attacca il sistema
12 SETTEMBRE 2018 - Ore 23:45

Il segretario generale della Cgil di Avellino, Franco Fiordellisi, ribadisce la propria posizione sull’Azienda speciale per i servizi sociali e chiede, nell’attesa che l’Azienda si concretizzi, maggiore impegno per l’attuazione dei progetti nel Piano sociale di zona dell’Ambito territoriale A04. Inoltre sottolinea come l'esaurimento dei fondi regionali destinati alle strutture private per le prestazioni sanitarie in convenzione crei ulteriore allarme e disagio tra le fasce meno abbienti. "Non possiamo più accettare l’assoluta mancanza di professionalità da parte di chi dovrebbe garantire l’assistenza alle fasce più deboli e meno abbienti", incalza Fiordellisi. "In attesa dell’Azienda speciale per i servizi sociali, l’azione del Piano di zona sociale dell’Ambito territoriale A04 non può arrestarsi. Pochissimo o quasi nulla è stato fatto negli ultimi anni con gravi danni per la popolazione dei 16 comuni che ricadono nell’Ambito. Il ricorso di Confcooperative, ma anche gli indirizzi sbagliati nell'intestazione della sede Piano sociale di zona sono segnali poco incoraggianti che dimostrano, ove fosse ancora necessario, in mano a chi è finita la gestione di questo settore delicatissimo e importante sia per la città capoluogo sia per gli altri comuni dell’Ambito. Inoltre, è importante ricordare che la mancata attivazione delle progettazioni europee ha determinato la perdita di ingenti risorse ed alimentato una guerra tra poveri, tra ultimi e penultimi, tra italiani e migranti. Allo stesso modo, si ripropone la questione dei fondi regionali esauriti per le aziende in convenzione: per cui analisi e visite da inizio Settembre sono a pagamento per tante persone – anziani in particolare – che hanno urgenza e non posso attendere i tempi spesso biblici del sistema sanitario pubblico. A tutto questo va posto rimedio, con azioni mirate - e se necessario con provvedimenti disciplinari nei confronti di coloro che non svolgono i propri compiti come dovrebbero, individuando criticità e colpevoli e a norma di Legge e contratto sanzionarli - cercando di far fronte a problemi che altrimenti continueranno a generare drammi e disuguaglianze sociali, ma anche clientele e nepotismi. Per questo – conclude il segretario generale della Cgil irpina - chiediamo una puntuale e approfondita verifica sulle responsabilità oggettive e soggettive, perché se perpetuati simili comportamenti potrebbero inficiare l'utilizzo di tante risorse pubbliche a scapito delle famiglie e delle migliaia di persone bisognose".



Comunicato - Avellino - 12 SETTEMBRE 2018 - Ore 23:45






NEWS SINDACATI

Coldiretti; A Napoli il "pecorino day" Irpinia tra i "protagonisti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Napoli. Il caloroso abbraccio dei napoletani al lavoro dei pastori si è sentito forte questa mattina al primo

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; Tredicesima edizione del premio Oscar Green "Bando"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Osare è futuro. Si presenta con questo slogan la tredicesima edizione del premio Oscar Green, il concorso di

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; "Giù" produzione olio soprattutto al Sud Agricoltori perdono 1mld
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Maltempo e gelate sono costate agli agricoltori italiani di olio quasi un miliardo di euro nel 2018, a causa del

LEGGI NOTIZIA
Coldiretti; 24,5 miliardi il volume d’affari complessivo annuale delle agromafie
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Il volume d’affari complessivo annuale delle agromafie è salito a 24,5 miliardi di euro con un balzo

LEGGI NOTIZIA
Dopo la manifestazione romana è tempo di farsi sentire a Napoli; Simeone UIL
SINDACATI  -  UIL
"La Manifestazione Nazionale dello scorso 9 Febbraio scorso ha fatto registrare una ampia partecipazione di

LEGGI NOTIZIA
In piazza contro il Governo Discutiamo del futuro produttivo; Fiordellisi, CGIL
SINDACATI  -  CGIL
"Abbiamo partecipato alla manifestazione unitaria di Roma per chiedere al Governo di avviare un tavolo, vero,

LEGGI NOTIZIA
A Roma contro il Governo Lega-5S Noi con i lavoratori; Melchionna. CISL
SINDACATI  -  CISL
"La Cisl IrpiniaSannio esprime la propria soddisfazione per la grande Manifestazione Unitaria svoltasi in Roma

LEGGI NOTIZIA
In piazza a Roma contro il Governo con le parole di Mattarella; Melchionna, CISL
SINDACATI  -  CISL
"La Cisl IrpiniaSannio domani 9 Febbraio 2019 parteciperà alla grande Manifestazione Unitaria in Roma

LEGGI NOTIZIA
UltimeNews


Foto
Coldiretti; A Napoli il "pecorino day" Irpinia tra i "protagonisti"
SINDACATI  -  COLDIRETTI
Napoli. Il caloroso abbraccio dei napoletani al lavoro dei pastori si è sentito forte questa mattina al primo “Pecorino Day”, organizzato da Coldiretti in tutta Italia con appuntamenti speciali nei mercati degli allevatori e degli agricoltori. A Napoli le degustazioni guidate

LEGGI NOTIZIA

Foto
Palazzo Chigi; Quota 100 Pensione a 62 anni e 38 anni di contributi "Finestre"
POLITICA  - 
Se hai 62 anni e 38 di contributi puoi richiedere di andare in pensione senza alcuna penalizzazione. Puoi fare domanda attraverso il sito Inps, consultando il contact center o recandoti a un patronato. Leggi l'approfondimento "Quota 100":  Il

LEGGI NOTIZIA

Foto
Calcio Avellino SSD; Sconfitte Lanusei e Trastevere ma i lupi non approfittano
SPORT  -  CALCIO AVELLINO SSD
Brutta sconfitta per la Calcio Avellino SSD che non sa approfittare della sconfitta della capolista Lanusei e perde così l'occasione per avvicinare il vertice della classifica che resta di 7 punti, 60 contro i 53 dopo 28 "turni". E' proprio la Latte Dolce Sassari che ne

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Mercoglianese, in Avellino, cede hashish ad un minorenne
CRONACA  - 
Prosegue l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. In tale contesto, un’altra attività è stata

LEGGI NOTIZIA

Foto
Carabinieri; Furto in un supermercato di Montoro Denuncia per due dipendenti
CRONACA  - 
Furto aggravato: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere tre persone denunciate dai Carabinieri della stazione di Montoro. L’indagine prende spunto dalla segnalazione da parte del responsabile di un supermercato di Montoro, dopo essersi accorto di alcuni inspiegabili

LEGGI NOTIZIA