Summonte; Borgo "senza tempo" tra i più belli d'italia Giuditta "apre le porte"

Summonte. Dalla Casa comunale: La consegna ufficiale della bandiera Summonte rientra nella rete de “I Borghi più Belli d’Italia”. Sarà l’occasione per fare un consuntivo, l’incontro di domani (Sabato 13 Gennaio) dopo l’ “Anno dei Borghi”. La giornata di lavoro comincerà alle ore 16 con la consegna ufficiale della Bandiera de I Borghi più belli d’Italia. Il Sindaco di Summonte dott. Pasquale Giuditta farà da padrone di casa ed introdurrà i lavori. Spazio quindi all’intervento del Presidente Fiorello Primi il quale illustrerà nel dettaglio i risultati raggiunti nel 2017. Il 2017 è stato infatti un anno dedicato ai Borghi in linea con quanto previsto dal Piano Strategico del Turismo 2017/2020.  La valorizzazione del patrimonio naturalistico, umano, culturale e artistico dei borghi più belli.  Previsto l’intervento dell’On. Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo. Dati e buone pratiche che confermano quanto i Borghi siano una realtà determinante per il sistema turistico italiano e quanto contribuiscano allo sviluppo economico ed occupazionale del Paese. Rinnovamento ed ampliamento dell’offerta turistica, valorizzazione di nuove esperienze di viaggio più sostenibili ed autentiche e creazione di nuove occupazione. Significativo sarà anche l’intervento del Prefetto di Bologna, S.E. Matteo Piantedosi di origini irpine e gli interventi dei Sindaci della rete de “I Borghi più belli d’Italia”. In rappresentanza della Regione Campania ci sarà il Presidente del Consiglio Regionale On.Rosetta D’Amelio. Fondamentale la presenza dei sindaci del territorio che hanno particolarmente apprezzato il protocollo d’intesa siglato dal Comune di Summonte con la Reggia di Caserta per promuovere l’offerta turistica attraverso la valorizzazione delle proprie peculiari caratteristiche paesaggistiche, ambientali, etnografiche, artistiche, archeologiche, monumentali, storiche e religiose, favorire un’ottica di destagionalizzazione; promuovere l'incoming anche generando permanenti circuiti tematici; partecipare alle iniziative che rafforzino la conoscenza della Campania sul mercato turistico italiano ed estero ed elaborare offerte integrate volte a favorire la conoscenza e la valorizzazione delle risorse inutilizzate o sottoutilizzate del sistema dell'entroterra campano. La giornata proseguirà con il concerto nella Chiesa Madre San Nicola di Bari con l’esibizione dell’Italian Brass Band in collaborazione con l’Associazione I Senza Tempo. La giornata si concluderà con una degustazione di specialità locali. Previste anche visite guidate al borgo, al museo civico e al Complesso castellare. 

 

- Comunicato - Summonte - Data 12/01/2018 - Ora 21:58