Basket Scandone; Sconfitta a Brescia con un ultimo "quarto" da dimenticare

Scandone Avellino sconfitta a Brescia dalla Germani. I biancoverdi partono bene, ma i padroni di casa, grazie al contropiede ed al tiro da tre, mettono in difficoltà per tutta la gara la squadra di Sacripanti. La Sidigas recupera Fesenko, e Sacripanti lo butta subito nella mischia. Il centro Ucraino segna due punti in apertura di gara. Botta e risposta tra Rich e Landry, mentre Fitipaldo realizza la tripla (4-7). Partita molto veloce con gli attacchi che prendono il sopravvento sulla difesa. Leunen segna da tre, ma Landry e poi Vitali danno il pareggio a Brescia. Break di 5-0 per Avellino (14-19). Moore concretizza un gioco da tre punti, risponde Rich in sospensione, ma è ancora il numero 2 bresciano a segnare dalla lunetta (18-21). Sacripanti ruota tutti i suoi effettivi, entrano Zerini, Filloy e N’Diaye che confezionano il break che porta la Sidigas sul +6 (20-26). Il secondo quarto si apre con i 5 punti consecutivi di Vitali. La Sidigas ferma il suo attacco e la leonessa ne approfitta portandosi in vantaggio con la tripla di Bushati, Sacripanti chiama time out (28-26). Segna solo Vitali con altri 5 punti consecutivi, Leunen ferma il break dei padroni di casa, seguito da Fitipaldo (36-31). Dopo una tripla di Vitali i bresciani si piazzano a zona, ma la difesa dei padroni di casa viene battuta sistematicamente dai canestri di Fitipaldo, Leunen e Zerini. (41-38). Brescia segna ancora da tre, mentre la Sidigas trova i canestri di Wells che riportano sotto i biancoverdi a fine quarto (49-44). Al ritorno dall’intervallo lungo i biancoverdi partono bene con Rich che segna 4 punti consecutivi (49-48). La leonessa, però non sta a guardare e con Hunt, Moore e Vitali prova a scappare. Cronaca dal sito della Società. Rich ferma ogni tentativo di allungo bresciano (58-52). Sacripanti abbassa il quintetto e la scelta paga, si blocca l’attacco di Brescia , Avellino dall’alto lato del campo trova le triple di Leunen e Rich (61-61). La Sidigas si porta avanti con i liberi di Wells, ma un parziale di 7-0 della Germani chiude il periodo (70-64). L’ultimo quarto si apre con i canestri di Sacchetti e Hunt che danno il massimo vantaggio a Brescia (77-64). La Sidigas prova a rientrare con la tripla di Wells, Brescia risponde con i canestri di Landry e Moss. La Sidigas ci crede con RIch che segna 5 punti consecutivi, ma i lombardi non sbagliano più e Avellino deve cedere l’onore delle armi alla Germani. Quarti: 20-26; 29-18 (primo tempo: 49-44); 21-20; 26-11: 96-75 il punteggio finale.

- Redazione - Avellino - Data 09/10/2017 - Ora 01:09